Accordo TIM sulle relazioni industriali

Sottoscritto il giorno 11/1/2019, tra TIM S.p.A. assistita da UNINDUSTRIA Roma e SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, il Protocollo delle Relazioni Industriali

Le parti firmatarie del presente Protocollo, hanno inteso realizzare un assetto unitario ed esclusivo del sistema di rappresentanza sindacale a livello aziendale, definendo la costituzione e il funzionamento delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e l’elezione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza.
Le Parti, con tale sottoscrizione, hanno anche dato piena attuazione ai contenuti dell’Accordo Interconfederale del 28/6/2011, del Protocollo del 31/5/2013, del Testo Unico sulla Rappresentanza del 10/1/2014, dell’Accordo Interconfederali del 9/3/2018 e dell’ultimo accordo del 12/12/2018 siglato tra Confindustria e Sindacati confederali CGIL, CISL e UIL.
Il presente Protocollo, che sarà oggetto di verifica a seguito del rinnovo del vigente CCNL TLC e cesserà di avere ogni efficacia il 31/12/2021, determina inoltre il numero complessivo dei componenti di ciascuna Rappresentanza Sindacale Unitaria e dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, nei diversi ambiti territoriali, nella misura complessiva di 396 componenti RSU di cui 81 RLS.